LA LEGGENDA DI POLIFEMO NEI PRODOTTI ARCHITOYS

È nell'Odissea di Omero che viene narrata la leggenda del gigante Polifemo. Ed è anche da questi pezzi di storia letteraria che Architoys prende spunto, Polifemo è infatti un elemento che ricorre ad esempio nei magneti. Ma qual è la storia del gigante con un solo occhio? Ve la raccontiamo.
ACITREZZA

LA LEGGENDA DI POLIFEMO
NEI PRODOTTI ARCHITOYS

È nell’Odissea di Omero che viene narrata la leggenda del gigante Polifemo. Ed è anche da questi pezzi di storia letteraria che Architoys prende spunto, Polifemo è infatti un elemento che ricorre ad esempio nei magneti. Ma qual è la storia del gigante con un solo occhio? Ve la raccontiamo.

Dopo aver smarrito la rotta per Itaca, Ulisse approda infatti nella terra dei ciclopi, mostruose creature umane con un solo occhio.

Achille e i suoi 12 uomini entrano nella grotta del ciclope e iniziano a divorare la gran quantità di cibo presente al suo interno. Tornato presso la sua dimora il ciclope trova gli uomini seduti al suo banchetto e, irato, ne divora due e chiude gli altri nella caverna.

Spinto dalla sete di vendetta Ulisse offre in dono al ciclope del vino che quest’ultimo beve fino ad ubriacarsi, chiede quindi a Ulisse quale fosse il suo nome e questi gli risponde “Nessuno”. Quando Polifemo si addormenta Ulisse lo acceca con una grande trave di legno incandescente. Urlando come un pazzo per il dolore Polifemo cerca di acciuffare qualche Acheo e sposta il masso che aveva posto a chiusura dell’entrata, sicuro che Ulisse e i suoi uomini sarebbero scappati. Questi però si legarono sotto il ventre dei montoni che uscirono non appena Polifemo spostò la gigantesca pietra.

Ulisse corre veloce verso le navi con i suoi compagni e, quando ormai avevano preso il largo, gli altri ciclopi giungono in soccorso a Polifemo che, alla domanda su chi fosse stato, risponde “Nessuno, è stato Nessuno”.

Post Correlati

Leave a comment